Comunicazione dati del conducente

back

ai sensi dell’art. 126-bis del Codice della Strada, la decurtazione dei punti è effettuata a carico della patente dell’effettivo conducente del veicolo quale responsabile della violazione che comporta la decurtazione di punti.

Nel caso in cui non sia possibile per l’organo accertatore di identificare immediatamente l’effettivo conducente (ad esempio nel caso in cui si proceda all’emissione di un verbale d’accertamento senza che sia stata eseguita la contestazione immediata), il proprietario del veicolo e/o il responsabile solidale, ENTRO 60 GIORNI dalla data di notifica, dovrà fornire le generalità complete ed il numero della patente di guida della persona che, al momento della violazione, si trovava alla guida compilando l’allegato modello in tutte le sue parti ed allegando la copia fotostatica della patente di guida.

Si eviterà in questo modo di incorrere in una nuova sanzione definita nell’art. 126-bis comma 2.

scarica modulo: comunicazione dati.pdf